Sardegna

 

Come e perche' nasce:

 

Se sempre piu' spesso ci troviamo a discutere di monitoraggi, di raccolta dati, di gestione diretta dei problemi venatori, i motivi sono molteplici.

La caccia sta cambiando, viene accusata in modo indiscriminato dall'opinione pubblica, non viene adeguatamente regolamentata da chi dovrebbe operare in tal senso, vengono meno gli habitat necessari a dare riparo e nutrimento ai selvatici piu' delicati, tutto cio' sempre a svantaggio di chi la pratica.

Tutti questi aspetti ci portano a considerare quella che dovra' essere la caccia nel prossimo futuro, per farci trovare gia' pronti.

Insieme ad un gruppo di amici appassionati, spinti dalla voglia di fare qualcosa di positivo per la beccaccia in particolare e per l'etica venatoria piu' in generale, dopo attente valutazioni abbiamo deciso di fondare il Centro studi beccaccia della Sardegna.

Dopo che ci sono state illustrate le iniziative del progetto nazionale e gli appoggi internazionali che esso ha, non ci abbiamo pensato su due volte, e lo abbiamo sposato per tanti motivi, pratici, teorici ed etici.

Nasciamo come costola di una forte ossatura europea, portandoci dietro tutta l'esperienza che questo progetto internazionale ci mette incondizionatamente a disposizione.

Strada spianata dunque per quel che riguarda l'arrivo dei nostri dati, strada da costruire invece per la raccolta di questi dati.

Nello specifico, i dati che il CsB andra' a raccogliere gia' dalla stagione venatoria 2013\2014, proverranno dalla raccolta dell'ala destra e dal sessaggio delle beccacce abbattute.

Questo permettera' di capire la percentuale giovani-adulti e la percentuale maschi-femmine in arrivo.

In questi ultimi anni i dati, piuttosto costanti, hanno dato la possibilita' di stabilire che la percentuale di beccacce giovani in arrivo verso il nostro paese e' piuttosto elevata, ragion per cui e'corretto ritenere che il prelievo sia piu' che sostenibile, andando ad intaccare un interesse piuttosto che un patrimonio.

La Sardegna, punto logisticamente importantissimo per il transito della beccaccia, potra' dare un contributo molto forte a questo studio che copre tutta l'europa, a partire dalle zone di nidificazione fino a noi.

Se dunque il contributo di tanti appassionati come noi sta operando in maniera congiunta lungo tutte le rotte della beccaccia, ed anche grazie a loro potremo stabilire i tempi ed i modi di prelievo piu' corretti per questa specie, e' nostro dovere chiudere il cerchio comunicando quello che la nostra isola avra' la possibilita' di documentare.

Le modalita' di prelievo dell'ala e di sessaggio verranno spiegati dettagliatamente a tutti coloro che, responsabilmente, intenderanno aderire a questa raccolta dei dati.

Mi preme sottolineare come la Sardegna sia stata "corteggiata" nell'ambito di questo progetto internazionale.

Nella stagione 2011\2012 la raccolta delle ali nell'isola e' arrivata a quota 28.

Nella stagione 2012\2013 siamo passati, con un semplice passaparola, a quota 134 ali.

L'obiettivo per la stagione prossima, vista l'istituzione del Centro studi Beccaccia in Sardegna, e decisamente molto piu' alto, visto e considerato che contiamo su una diffusione capillare sul territorio della raccolta delle ali da parte degli appassionati.

Un grande vantaggio deriva dal fatto che, essendo questo un progetto gia' attivo da tanti anni, abbiamo la possibilita' di partecipare da subito in grande stile, unendoci ad un meccanismo gia' ben congegnato e rodato, ed avendo la possibilita' di entrare in collaborazione da subito con le massime istituzioni nell'ambito dello studio e del monitoraggio della scolopax rusticola.

La caccia ci da tanto, ed e' giusto e gratificante poter ridare qualcosa indietro, non tanto sotto l'aspetto economico, quanto sotto l'aspetto etico.

Una presa di coscienza infatti e' e sara' necessaria per poter continuare a praticare la nostra amata passione gia' dal prossimo futuro.

 

Attività

In aggiornamento

Riferimenti e Recapiti

Presidente:

Michele Cadeddu

cell. : 3314482196

mail: mighelli@gmail.com

Vice Presidente:

Alessandro Brighi

cell.: 3930744707

Segretario:

Cristiano Barrovecchio

cell.: 3939980818

 

mail CsB Sardegna: csbsardegna@gmail.com

Eventi
In aggiornamento